Quaderni Satyagraha n. 26


L’arte della pace
Alberto L’Abate

pp. 150, € 16,00
[ISBN:
978-88-7500-036-3]



render-1




Alberto L’Abate, amico e collaboratore di Aldo Capitini e Danilo Dolci, è oggi il principale fautore italiano della nonviolenza. Precursore dei Peace Studies, ha fondato presso l’Università di Firenze il primo corso di laurea in “Operatori di Pace”, insegnandovi “metodologia di ricerca per la pace”. L’arte della pace rappresenta la summa della sua riflessione di studioso, con la convinzione che per sconfiggere la guerra il lavoro per la pace vada preparato e strutturato prima che la violenza deflagri. Perciò l’attenzione viene posta alla creazione di istituzioni di pace, alla formazione di professionisti specializzati nel monitoraggio, nella mediazione e nella trasformazione dei conflitti. Confrontandosi con un’ampia letteratura, in dialogo serrato con Galtung e tutti i più accreditati studiosi dei conflitti, il libro si pone come stella polare per quanti pensino che sia necessario costruire istituzioni internazionali alternative agli eserciti nella gestione delle situazioni di crisi e nel promuovere la riconciliazione e la pace.